Consiglio dice “sì” al regolamento sul decoro del centro storico ma con alcune modifiche

Il consiglio comunale di Agrigento, nella seduta del 30 novembre, ha approvato , su proposta dell’assessore Francesco Picarella, un nuovo regolamento sulla tutela e il decoro del centro storico di Agrigento: tra altre cose, ristoranti e bar potranno installare solo ombrelloni all’esterno del locale. La votazione si è conclusa con 12 favorevoli ed uno astenuto (Civiltà).  Il regolamento è passato ma con ben cinque emendamenti ( modifiche agli articoli: 2,4,7,9 e 15 del regolamento) che sostanzialmente lo vanno a modificare. Insomma, sì agli ombrelloni ma con alcune “correzioni” che saranno chiarite nei prossimi giorni dallo stesso Picarella nel corso di una conferenza stampa. Per votare il documento ci sono voluto diversi rinvii, ultimo quello della seduta del 29 novembre scorso, quando sono state platealmente formalizzate le contestazioni da parte del gruppo di Forza Italia e , in particolare, da Carmelo Cantone che ha avanzato tutta una serie di obiezioni sulla validità del regolamento.
“Regolamento che intende tutelare l’immagine del centro storico – aveva spiegato l’assessore Picarella – di salvaguardarlo da un punto di vista commerciale e turistico per migliorare anche la vita dei residenti e delle attività commerciali. Un regolamento basato sul disciplinare che l’Unesco fornisce ai comuni per il riconoscimento del centro storico quale patrimonio. Sicuramente oggi non ci sono le caratteristiche per essere riconosciuto come tale ma questo regolamento pone le basi per il futuro”.
Sulla vicenda aveva voluto dire la sua anche l’ex sindaco Calogero Firetto: “Si tratta di un orientamento dato dalla mia amministrazione per iscritto agli uffici era di non assecondare strutture fisse.”