Violenza sessuale su una spiaggia di Agrigento, cominciato processo

Al via presso il Tribunale di Agrigento, il processo nei confronti di un uomo di Licata accusato di sequestro di persona, violenza sessuale, minacce e lesioni.

L’uomo è accusato di aver di aver adescato una donna in un centro commerciale, di averla fatta salire con la forza sulla sua auto, di averla portata fino a San Leone, sulla spiaggia e di averla prima invitata a un rapporto sessuale per poi finire per “accontentarsi” di una masturbazione. La donna avrebbe anche riportato alcune contusioni alle braccia visto che sarebbe costretta con la forza a entrare nella vettura delluomo.

Ieri la difesa dell’imputato hanno chiesto e ottenuto una perizia psichiatrica sul loro assistito. La prossima udienza è stata fissata per il 10 aprile prossino quando sarà conferito l’incarico ad un consulente che effettuerà la perizia.