Vertice dell’ex Provincia di Agrigento: Firetto tra i papabili

Dal 30 al 31 ottobre dovranno essere presentate le candidature con le relative sottoscrizioni per l’ elezione del presidente e dell’ assemblea del Libero consorzio comunale di Agrigento, meglio conosciuto come l’ ex Provincia.

Tra i papabili il Sindaco di Agrigento Lillo Firetto, quello di Canicattì Ettore Di Ventura che della Provincia è stato consigliere quando presidente era Eugenio D’Orsi.  C’è chi ha proposto la candidatura di Giusi Nicolin, recentemente tornata alle luci della ribalta per la visita al fianco del Premier Renzi alla Casa Bianca.

Sono disponibili sul sito della Regione Siciliana le linee guida per lo svolgimento del procedimento elettorale delle elezioni di secondo grado dei Presidenti e dei Consigli dei liberi Consorzi comunali.Si tratta delle istruzioni che serviranno agli uffici elettorali e ai Liberi Consorzi per organizzare la tornata elettorale del 20 novembre. Fanno parte della Commissione elettorale il segretario comunale di Agrigento, Pietro Rizzo che svolge le funzioni di presidente, Domenico Tuttolomondo, segretario comunale di Canicattì e Gabriele Pecoraro, segretario comunale di Favara. Domenico Sinaguglia, funzionario del Comune di Agrigento, ha assunto la carica di segretario.