Uno denunciato per possesso di coltello, e in tre segnalati per violazione decreto Covid19

Continuano i controlli della polizia di Stato nell’ambito di programmati servizi di controllo del territorio, dando seguito al decreto del Governo per le misure di contenimento del contagio da Covid-19.
Gli agenti del Commissariato di Canicattì, hanno fermato una Fiat 500, con tre giovani a bordo in giro per le vie cittadine. Al controllo i tre hanno fornito una giustificazione al loro comportamento, ma avendo insospettito gli agenti, sono stati sottoposti a perquisizione personale, al seguito della quale, rinvenuto un coltello con apertura a molla di genere vietato, e del quale non giustificato il porto.
Il possessore dell’arma è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Agrigento, mentre tutti i passeggeri segnalati per violazione delle norme sul contenimento del contagio del Coronavirus.