Un napoletano e un siciliano i pizzaioli del 72esimo Festival di Sanremo

Un napoletano e un siciliano avranno il compito di far assaporare una buona pizza ai concorrenti del 72esimo Festival di Sanremo in programma dal 1 al 5 febbraio 2022. Si tratta di  Enzo Piedimonte e Carmelo Pistritto (nella foto) che insieme si occuperanno di allestire “La casa del Festival”, dedicata all’hospitality ufficiale.  All’edizione targata ancora una volta Amadeus, dunque, non soltanto musica e i fiori. Questo Sanremo sarà ricordato anche per aver nella sua hospitality i sapori della nostra terra. Protagonista assoluta resta la pizza napoletana, ma preparata anche da un agrigentino. Nuovi traguardi quindi per Carmelo Pistritto, giovane ambizioso pizzaiolo che punta tutto su farine e prodotti di qualità.  Un ritrovo fisso per il “fan” della pizza a regola d’arte, ancora una volta selezionato come pizzaiolo del Festival della Canzone Italiana.  Insieme ad altre eccellenze gastronomiche del nostro Paese, Pistritto avrà l’opportunità di esibire le sue arti culinarie e invitare il pubblico a degustare le originali e fantasiose combinazioni di ingredienti di alta qualità, il formato gourmet delle pizze e i gustosi abbinamenti sperimentati nella pizzeria di Favara.  Un traguardo di portata nazionale che Pistritto ha conseguito grazie alla sua passione e creatività, doti particolarmente apprezzate dai clienti affezionati. Per Pistritto si tratta ormai di una tappa fissa a Sanremo. Il noto pizzaiolo era stato in Liguria anche nella scorsa edizione del festival. E le novità non finiscono mai, in queste settimane Carmelo Pistritto è impegnato anche in un restyling del suo locale di Corso Vittorio Veneto a Favara e alla stesura di un nuovo menù.