Udc: Cesa, ripartiamo da giovani, c’e’ bisogno di centro

“L’Udc ha bisogno di essere ancora piu’ strutturato. Per questo il 3 dicembre, in occasione della nostra assemblea nazionale che si terra’ a Roma con gli alleati del centrodestra, abbiamo intenzione di ricreare un clima familiare che contribuira’ alla ripartenza del nostro partito. L’Italia ha bisogno di un centro credibile e l’Udc e’ simbolo di serieta’ e competenza. Questa competenza, come riporta l’Agi, appartiene anche al nostro movimento giovanile che ho ricevuto oggi assieme ai nostri senatori nella sede romana dell’Udc. La nostra classe dirigente ha bisogno di nuova linfa. Non a caso venerdi’ prossimo una delegazione dei giovani del nostro partito partecipera’ ai lavori dell’assemblea nazionale, sollevando le loro istanze e proposte”. Lo afferma Lorenzo Cesa, segretario nazionale dell’Udc. I giovani Udc durante la riunione hanno ribadito il loro attivismo e la loro presenza sul territorio. “Saremo un’anima partecipe, se necessario anche provocatoria. Porteremo avanti nuove iniziative che metteremo a disposizione della politica nazionale. E’ urgente portare le nostre istanze sul territorio, divulgando in maniera strutturale cio’ che facciamo ogni giorno nelle nostre realta’ locali. Faremo, inoltre, la nostra parte anche per il tesseramento e per il Congresso dell’Udc. Al partito servono persone competenti e noi siamo pronti a metterci in gioco”. Ha partecipato all’incontro una delegazione Udc giovani composta da Nicola Affronti, coordinatore Udc giovani Lombardia, Elisa Cortello, responsabile comunicazione e marketing Udc giovani nazionale, Angelo Prioli, coordinatore regionale Udc giovani Calabria, Angelo Marinacci, Udc giovani Puglia, Emanuela Ranieri, vice coordinatrice Udc giovani Sicilia, Carmelo Falco, coordinatore Udc giovani provincia di Agrigento , Davide Cotroneo, coordinatore giovani Udc Lazio, Valeria Singetta, coordinatrice Udc giovani della provincia di Potenza e Antonio Califano, consigliere comunale della citta’ di Voghera e Udc giovani Lombardia.