Truffe, quattro arresti e sequestri anche ad Agrigento

Sequestri anche ad Agrigento nell’ambito di un’operazione della Guardia di finanza di Catania, che ha eseguito, in tre regioni italiane, e in altri quattro Paesi europei, un’ordinanza cautelare nei confronti di quattro persone su truffe alla Regione Lazio.

Le quattro persone sono accusate, con altri 11 indagati, di associazione a delinquere, truffa allo Stato, truffa, riciclaggio e autoriciclaggio.

Il sequestro è scattato nei confronti di 16 tra società e fondazioni con sedi a Catania, Roma, Milano e Agrigento e disponibilità finanziarie per oltre 500 mila euro. L’operazione denominata “Moneyback” interessa anche Germania, Malta, Svizzera e Regno Unito.