Truffa su carta di credito, prelevati mille euro. Vittima una donna

Nuovo caso di truffa informatica nei confronti di una quarantenne di Agrigento. La donna si è accorta, che sul conto collegato alla carta, erano spariti 1.000 euro. I soldi erano stati illegalmente prelevati in tre soluzioni di 500, 50 e 450 euro. La vittima ha denunciato ogni cosa ai poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento.

Ignoti sono riusciti ad entrare in possesso dei dati della carta, e hanno sottratto i soldi. La vicenda è l’ultima di una lunga serie di casi analoghi. Negli ultimi mesi, anche in piena emergenza sanitaria per il Coronavirus, sono in costante aumento le iscrizioni in ordine ai reati informatici soprattutto legati alle frodi e truffe informatiche.