Trading online: la crescita esponenziale di eToro

I problemi che l’emergenza sanitaria ha portato per i mercati finanziari oramai sono abbastanza noti. Ovviamente si spera che la tensione dei mercati si allenti con la fine dell’emergenza, tuttavia sono ancora tante le incognite ed è abbastanza difficile prevedere il futuro per le borse mondiali.

Se da una parte i canali di investimento canonici sono stato danneggiati dalla particolare situazione attuale, al contrario, il mondo del trading online ha aumentato i suoi traffici, proprio in corrispondenza del lockdown di alcuni paesi come Spagna ed Italia.

Tra i broker che maggiormente hanno beneficiato di ciò, c’è eToro, piattaforma storica di trading e sempre più vicina ad imporsi come leader assoluto del settore.

I motivi per spiegare questo fenomeno possono essere tanti, ma è indubbio che questa pandemia abbia giocato un ruolo fondamentale, costringendo molte persone a casa.

L’interesse non poteva che rivolgersi verso il mondo di internet e conseguenzialmente, anche il trading online è riuscito a beneficiare di questo aumento di traffico.

Tuttavia questo non spiega perché proprio eToro è riuscito a canalizzare così tanto interesse, cosa a cui cercheremo di dare risposta a breve.

Crescita trading online: il boom di eToro 

 Nel periodo compreso tra primo gennaio e 14 aprile, i dati sui nuovi utenti di eToro non incontrovertibili e recitano una crescita del + 214% nella sono Europa.

In testa l’Italia, con un +247%, seguita da Spagna e Germania, rispettivamente con aumenti del 217% e 189%.

Certo, la crisi sanitaria, portata in dote dal coronavirus, ha sicuramente giocato un ruolo importante, costringendo molte persone ad esplorare le inedite possibilità del web.

Questo spiegherebbe anche come mai sono proprio Italia e Spagna, ossia i paesi che hanno adottato le misure più restrittive in assoluto, ad aver registrato gli aumenti più decisi.

Tuttavia questa spiegazione rimane troppo parziale per essere accettata a pieno.

Per quanto possa risultare semplice, il motivo fondamentale che sta dietro il successo di eToro si spiega soprattutto con la sua offerta, che evidentemente sta convincendo non poco gli utenti.

Di certo è il Copy Trading la punta di diamante del broker, che riesce a calamitare le attenzioni date le sue caratteristiche quantomeno innovative.

Inoltre, l’idea di rendere tutta la piattaforma broker così simile ad un social network è di certo un’intuizione vincente.

L’offerta eToro è molto vasta, così come sono tanti i motivi che rendono il broker tanto interessante agli occhi degli aspiranti trader, da sempre suscettibili a semplicità ed innovazione.

Non sorprende, alla luce del nostro discorso, che recensioni e pareri su eToro sia così positive, tanto da parte dell’utenza, tanto da parte di riviste specializzate o esperti del settore.

Certo il trading online può essere una buona opportunità, ma non dobbiamo cedere alla smania e puntare ai profitti facili.

Va ricordato che si tratta pur sempre di investimenti, e come tali vanno affrontati.

Trading online: lo studio prima di tutto 

Tutto ciò non deve far emergere l’opinione che il trading online sia di semplice approccio. Non è del tutto sbagliato dire che può essere adatto a tutti, questo è vero.

Tuttavia questo solo a condizione che gli utenti siano pronti ad affrontarlo con l’impegno necessario. È lo studio che permetterà al trader di emergere e portare qualche profitto a casa, nient’altro.

Non solo lo studio teorico dei meccanismi sottostanti ai mercati, ma anche la pratica sarà di importanza capitale per fare di un utente un buon trader.

Un buon modo di esercitarsi senza correre rischio può essere proprio utilizzare l’account demo di eToro, grazie al quale sarà possibile accedere ad una simulazione in tempo reale, utilizzando un capitale fittizio e dunque del tutto virtuale.

In questo modo si potrà provare strategie di trading in completa sicurezza e senza mettere al repentaglio i propri risparmi.