Trofeo di Monfalcone, Agrigento batte Udine e chiude al terzo posto

Si chiude con il successo per 86 a 74 la partecipazione di Agrigento al primo trofeo di Monfalcone. La Moncada ha avuto ragione dell’Apu Gsa Udine. Le due squadre avevano perso la sfida di sabato rispettivamente con Trieste e i Croati di Skrljev. Ma se Agrigento, pur ben figurando, ha dovuto arrendersi contro la quotatissima Alma, altra musica si è vista nella sfida con i friulani. Dopo un sostanziale equilibrio di inizio gara, alla pausa lunga il tabellone segnava 42-42, la Fortitudo dilaga nella seconda parte di partita.

Alla Polifunzionale di Monfalcone, si è vista una “Effe” in crescita, che sta smaltendo i carichi di lavoro e mette altri minuti sulle gambe per arrivare al top all’inizio del campionato. Miglior marcatore della partita Pendarvis Williams autore di 17 punti. Bene anche Lorenzo Ambrosin e Marco Evangelisti, entrambi con 15 punti a testa. Ruben Zugno, autore di 9 punti, è rimasto sul parquet per ben 23 minuti e 51 secondi, segno che si è ripreso dall’affaticamento muscolare che lo aveva tenuto fuori nella prima fase di questa preseason. In campo a lungo anche l’altro americano Jallen Cannon, autore di 8 punti.

Agrigento adesso è attesa dal rientro a casa per l’ultima fase di questa intesa Preseason.  (Foto Zamolo)

Parziali (24-20);( 42-42):( 57-66); (74-86)

Arbitri: Dori, Perocco e Maffei

Udine: Dykes 13, Mortellaro 10, Veideman 11, Raspino 14, Nobile, Pinton 11, Ferrari 4, Chiti, Pellegrino 6, Benevelli 2, Diop 3. Coach Lardo.

Fortitudo Agrigento: Rotondo 5, Cannon 8, Zugno 9, Evangelisti 15, Cuffaro, Williams 17, Ambrosin 15, Guariglia 2, Pepe 9, Lovisotto 6. All Ciani, ass coach Dicensi