Torna in carcere dopo aver ingoiato 4 cellulari: agrigentino scoperto e denunciato

AGRIGENTO. Al ritorno in cella da un permesso premio ha tentato di di fare passare inosservati ai controlli quattro micro cellulari con uno stratagemma.

Il detenuto di Agrigento di 50 anni, li ha ingoiati prima di rientrare in carcere a Trapani. Ma è stato scoperto dagli agenti di guardia.

I cosiddetti tiny phone, di cm.5,2 per 2, sono stati individuati grazie al manta ray, nell’addome del cinquantenne che è stato posto precauzionalmente in isolamento.

Tra la fine dello scorso anno ed oggi sono 9 i cellulari ritrovati dagli agenti nel carcere nel corso di perquisizioni nelle celle.