Tombaroli in azione nell’area archeologica

Un centinaio di scavi sono stati rinvenuti nella zona archeologica denominata “Eraclea Minoa”, nell’area attorno all’anfiteatro, in territorio di Cattolica Eraclea. Ancora una volta, come accade da anni, i tombaroli sono entrati in azione, durante le ore notturne. A fare la scoperta è stato uno dei responsabili del sito, che ha formalizzato una nuova denuncia a carico di ignoti. I carabinieri della Stazione di Cattolica Eraclea hanno avvito le indagini.

Come primo passaggio i militari dell’Arma hanno effettuato un sopralluogo per provare a recuperare indizi o tracce utili che possa portare all’identificazione dei responsabili. Non vi è alcuna certezza se i malviventi, effettuando gli scavi abusivi, in quest’ultima circostanza, siano riusciti a trovare, e ad arraffare, uno o più reperti archeologici.