Terremoto tra Bergamo e Milano, gli agrigentini stanno tutti bene

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita a Milano poco dopo le 11.30. In diverse zone della città i palazzi hanno tremato con alcune persone che sono scese in strada. Secondo i primi rilevamenti dell’Ingv (istituto nazionale geofisica e vulcanologia) il sisma di magnitudo di 4,4, a 26 chilometri di profondità, con epicentro a Bonate Sotto (in provincia di Bergamo), è avvenuto alle 11.34. E’ stato avvertito in tutta la Lombardia.

Numerose le testimonianze su facebook di agrigentini che vivono tra Milano e provincia, e a Bergamo. “Viale Monza al settimo piano a tremato tutto con un forte boato”, racconta Piero; “E poi ti ritrovi a Milano, mentre sei tranquillamente seduta sul divano da sola e arriva una bella scossa di terremoto”, scrive l’empedoclina Melanie; “Mai sentita una cosa simile”, sottolinea Giuseppe di Agrigento; “E’ tremato tutto”, spiega Salvatore di Favara.

Secondo la sala operativa del Comando dei Vigili del fuoco al momento non si segnalano particolari criticità a Milano. La Protezione civile verifica la situazione sul territorio.