Tassa di soggiorno ad Agrigento : tutto bloccato fino al 2018

Tassa di soggiorno, ad Agrigento tutto bloccato fino al 2018

Di Paolo Picone – L’imposta sul soggiorno sarà applicata a partire dal primo gennaio 2018 e non dall’inizio del prossimo anno. Lo conferma il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto che ha voluto fare chiarezza sull’entrata in vigore della tassa che sarà pagata da tutti i turisti che soggiorneranno nelle strutture ricettive della città.

Tutto questo per effetto dell’articolo 10 della legge di stabilità 2016, recepita per il 2017 che sancisce il blocco delle aliquote regionali e comunali.

Ma nonostante l’entrata in vigore della tassa, pare che ad Agrigento ci sia qualche albergatore “furbetto” che abbia iniziato a far pagare ai turisti il balzello. Che naturalmente, così facendo, non sarà versato al Comune. La denuncia arriva dal presidente provinciale di Federalberghi – Confcommercio, Francesco Picarella, che ha segnalato come alcune attività turistico ricettive di Agrigento abbiano già fatto loro un’ordinanza non ancora in funzione.