Taormina Gourmet ospita il mondo del vino

Taormina Gourmet ospita il mondo del vino: tasting, approfondimenti e 25 premiati con il Sicilian Wine Awards

 

schermata-2016-10-18-alle-10-14-06 schermata-2016-10-18-alle-10-14-14 Oltre 200 i partecipanti al premio guidato da Daniele Cernilli. Grande successo per le degustazioni di birre con Kuaska e Schigi.                                                                                      

Taormina, 17 settembre 2016- Taormina Gourmet cresce e si riconferma tra i più importanti eventi del vino nel Sud Italia. A sancirlo il grande numero di produttori che ha partecipato alla quarta edizione (oltre 160), le oltre 200 cantine appartenenti alla DOC Sicilia, DOC Etna, DOCG Cerasuolo di Vittoria, IGT Terre Siciliane che hanno partecipato al Sicilian Wine Awards e tra cui sono stati scelti 25 premiati attraverso una degustazione al buio svolta da una coschermata-2016-10-18-alle-10-14-30mmissione internazionale di esperti, presieduta da Doctor Wine Daniele Cernilli.

Presente alla premiazione l’Assessore Regionale alle Politiche Agricole Antonello Cracolici, che ha messo in evidenza come la storia del vino siciliano “sebbene abbia una lunga tradizione secolare, è in realtà molto giovane in questa veste dinamica. Per tanti anni il vino siciliano è stato considerato vino da taglio, oggi finalmente gode della visibilità e considerazione che merita. Iniziative come queste, che legano nomi internazionali ai nostri vini, hanno il merito di rafforzare questo percorso e accompagnare le aziende che lo hanno già intrapreso”.

“Gli appuntamenti prestigiosi che hanno contraddistinto questa edizione, dai tasting dei vini senza solfiti con Riccardo Cotarella e degli champagne Veuve Cliquot, alle degustazioni dei vini di Walter Massa e Bruno Vespa– spiega Fabrizio Carrera, patron della manifestazione e direttore di Cronachedigusto.it– sono il segno della grande vitalità che il settore del vino mostra al Sud. Taormina Gourmet mostra di crescere ogni anno dedicando attenzione ai trend di mercato e ospitando gli ospiti internazionali che possono dare un contributo alla crescita del settore”.

LTaormina Gourmet ospita il mondo del vinoa quarta edizione è stata connotata anche per la presenza di 30 birrifici artigianali, a cui sono state dedicate delle degustazioni che hanno entusiasmato tantissimi appassionati del settore. Al fianco di Fabrizio Carrera, Mauro Ricci del Kuaska Instituut, ha presentato i focus sulle birre, mentre Lorenzo Dabove, in arte Kuaska, e Luigi D’Amelio, in arte Schigi, sono state le grandi guide delle degustazioni di birra artigianale.

Ampio spazio alla cucina con i cookingshow di alcuni chef che rappresentano la nouvelle vague della cucina italiana: Davide Guidara, Salvatore Vicari e Dario Di Liberto, tra gli altri, affiancati da nomi oramai ben consolidati come Paolo Barrale, Luca Abbruzzino e Pasquale Torrente.

schermata-2016-10-18-alle-10-14-21Grande successo anche per il Maxi Banco di Assaggio che, insieme alle eccellenze siciliane, ha ospitato alcuni tra gli assi della produzione agroalimentare italiana, come il Consorzio del Parmigiano reggiano e dell’Aceto Balsamico di Modena.

La manifestazione, che chiuderà i battenti stasera, continuerà nei prossimi giorni con la gara degli chef under 30 a Zafferana Etnea: cinque giovani chef delle regioni Puglia, Calabria e Campania, si sfideranno sul tema “Extra Limes”. I tre vincitori saranno proclamati domani sera, a giudizio insindacabile di una commissione presieduta da chef stellati. Inoltre da domani prenderanno il via tre press tour in cui giornalisti della stampa enogastronomica italiana saranno accompagnati alla scoperta dei luoghi e delle specialità enogastronomiche della Sicilia Orientale e Occidentale, con uno specifico focus sull’Etna e i suoi vini.  

                                                                                                                          

Ecco la lista dei vini premiati:

DOC ETNA BIANCO

1° Doc Etna Bianco Superiore Pietramarina 2012  Benanti

2° Doc Etna Calderara 2014 Cottanera

3° Doc Etna Bianco Muscamento 2014 Fischetti

DOC ETNA ROSSO

1° Doc Etna Rosso Riserva Zottorinoto 2012 Cottanera

2° Doc Etna Rosso Feudo di Mezzo 2014 Altamora Cusumano

Doc Etna Rosso Akraton 2011 Giovi

DOC ETNA ROSATO

1° Doc Etna Rosato Piano dei Daini 2014

2° Doc Etna Rosato Erse 2015 Tenuta di Fessina

3° Doc Etna Rosato Muscamento 2014 Fischetti

DOC SICILIA GRILLO O CATARRATTO

1° Doc Sicilia Lalùci 2015 Baglio del Cristo di Campobello

2° Doc Sicilia Benedè Catarratto 2015 Alessandro di Camporeale

3° Doc Sicilia Catarratto del Masso 2015 Feudo Montoni

DOCG CERASUOLO DI VITTORIA

1° Docg Cerasuolo di Vittoria Classico 2012 Poggio di Bortolone

2° Docg Cerasuolo di Vittoria Classico 2014 Gulfi

3° Docg Cerasuolo di Vittoria Classico Don Vicè 2013 Gurrieri

DOC  SICILIA NERO D’AVOLA

1° Doc Sicilia Sàgana 2014 Cusumano

2° Doc Sicilia Lupatri 2014 Baglio del Cristo di Campobello

3° Doc Sicilia Don Antonio 2013 Morgante

MIGLIOR RAPPORTO QUALITA’-PREZZO

Doc Sicilia Catarratto Antisa 2015 Tasca d’Almerita

IGT TERRE SICILIANE BIANCO

1° Igt Terre Siciliane Zibibbo 2015 Mandrarossa

2° Igt Terre Siciliane Catarratto 2015 Stoccatello

3° Igt Terre Siciliane Zafarà Catarratto 2015 Baglio Oro

IGT TERRE SICILIANE ROSSO

1° Igt Terre Siciliane San Basilio 2014 Riofavara

2° Igt Terre Siciliane Effe Emme 2013 Zisola

3° Igt Terre Siciliane All’aria Nero d’Avola 2012 Casale del Frate



In questo articolo: