Supercoppa Basket. Fortitudo Agrigento vs. Virtus Salerno vale l’accesso alle Final Eight

Ultimo ostacolo per la Fortitudo Agrigento. Questa domenica, infatti, il PalaMoncada ospita l’ultimo atto del girone E di Supercoppa. La palla a due delle 18 e 30 valel’accesso alle Final Eight in programma a Lignano Sabbiadoro nel week-end dal 24 al 26 settembre. I biancazzurri giungono a questo incontro dopo aver sconfitto nei due derby del girone sia la Fidelia Torrenova che la Virtus Ragusa. In particolare, quest’ultimo match si è rivelato interessante perché, a fronte di assenze importanti come quelle di Cuffaro, Bruno e Mayer, coach Catalani ha gestito molto bene l’emergenza mandando in campo i giovani Indelicato (21 minuti di gara con 5 punti) e Bellavia (17 minuti con 2 punti) che non hanno deluso le aspettative, mettendo in mostra, altresì, un’ottima pallacanestro. Sul versante opposto, arrivano i blaugrana alla cui guida tecnica c’è uno specialista della categoria come Giampaolo Di Lorenzo. Nel roster spiccano esperienza e qualità, a testimonianza delle ambizioni del sodalizio campano di disputare un campionato di vertice. Dal mercato estivo sono arrivati: Antongiulio Bonaccorso, ala classe ’97(8.7 punti di media la scorsa stagione), Luigi Cimminella, play classe ’99 (15 di media), Niccolò Rinaldi, ala grande classe ’93 (13.5 di media a partita), Mattia Coltro, play-guardia classe ’97 (6.8 di media),Leonardo Marini, centro classe ’95 e il promettente classe 2000 Vladimir Rajacic. Al di là della posta in palio, per la Fortitudo sarà, comunque, un test probante visto e considerato che le due compagini si ritroverannonuovamente opposte in regular season. Prevista la presenza del pubblico sugli spalti, ma si potrà entrare nel palasport soltanto con il Green Pass.