Stupefacenti sull’auto, scatta la perquisizione: denunciati conviventi agrigentini

Due persone, un uomo e una donna di Agrigento, sono stati denunciati dagli agenti della sezione volanti della Questura di Agrigento.

Il tutto sarebbe è cominciato da  un posto di controllo, a bordo di un veicolo, a seguito di perquisizione,  è stato trovato in possesso di un “mozzicone” contenente sostanza stupefacente.

I poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento,  con l’ausilio dell’unita cinofila della Guardia di finanza, hanno deciso di estendere la perquisizione all’abitazione dell’uomo.

In quella circostanza l’uomo, agrigentino quarantenne, e la sua convivente, 35enne, anche lei agrigentina, avrebbero cercato di impedire il lavoro degli uomini in divisa, e avrebbero inveito contro i poliziotti con frasi ingiuriose e oltraggiose. Pertanto, sono stati denunciati in stato di libertà per resistenza, minacce e oltraggio a Pubblico ufficiale.

Da quello che si è appreso all’interno dell’abitazione non sono state trovate sostanze stupefacenti di nessun tipo.