Smantellata centrale dello spaccio, un arresto e quattro denunciati

Detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto cocaina. E’ l’accusa con cui i poliziotti del Commissariato di Palma di Montechiaro, hanno arrestato Antonio Riccobene, 24enne del luogo. Tutto quanto dopo una perquisizione domiciliare, eseguita con la collaborazione dell’Unità cinofila della Guardia di finanza di Agrigento.
Rinvenuti e sequestrati 300 grammi di cocaina, un quantitativo di marijuana, e denaro contante per oltre 30.000 euro.

Gli investigatori, coordinati dal procuratore capo Luigi Patronaggio e dal sostituto procuratore Cecilia Baravelli, nel corso dell’ispezione, hanno trovato e sequestrato anche dei congegni elettronici per evitare intercettazioni, 10 telefoni cellulari, alcuni bilancini di precisione ed altro materiale ritenuto di interesse investigativo. Nell’ambito della stessa attività denunciate altre quattro persone, in concorso con il 24enne.