Si spacciano per operatori Enel, ladri di rame in azione e zone al buio

Sono state diverse le segnalazioni da parte di residenti, in diverse zone comprese tra le province di Agrigento e Caltanissetta, rimasti al buio. Dopo ciò si è potuto appurare che si tratta dell’ennesimo furto di cavi in rame.

I ladri, a quanto pare, come scrive il “Giornale di Sicilia”, si sono spacciati per operatori del gestore di energia elettrica ed hanno lavorato indisturbatamente, mettendo a segno il “colpo”.