Serie A2: Agrigento chiude l’anno alla grande ! Fortitudo VS Givova Scafati 81-70

Serie A2 Citroën – Girone Ovest, Fortitudo Agrigento VS  Givova Scafati  81-70

Fortitudo Moncada Agrigento – Givova Scafati 81-70 (18-21; 38-37; 55-49) 

Agrigento mette la quinta vittoria consecutiva sale ancora in classifica ma soprattutto vola alle finali  di Coppa Italia. Nonostante le assenze di Evangelisti e Chiarastella a cui si è aggiunta quella di Rino De Laurentis infortunatosi nel corso della partita, Agrigento trova un Piazza in serata di grazia (19 pt) e un alto rendimento di Bucci, che insieme alla solita buona prova degli americani Buford e Bell-Holter consentono di aver ragione di una Scafati che a cospetto dell’ultima posizione in classifica si conferma avversario tosto. Ma nella Fortitudo tutti hanno contribuito all’ottima prestazione, anche se  l’uomo partita è Alessandro Piazza, nella sua versione migliore: 7 assist, 6 rimbalzi, 4 recuperi, 30 di valutazione e una serata speciale nel tiro da fuori, che ha fatto la differenza. Adesso Agrigento non solo trova continuità di risultati ma si candida con forza al ruolo di leader del torneo. A trascinare alla vittoria i ragazzi in canotta bianca anche un caldissimo pubblico che Agrigento ritroverà ancora una volta il 6 gennaio, quando sempre al PalaMoncada: arriverà l’UniCusano Virtus Roma.


Fortitudo Moncada Agrigento – Givova Scafati 81-70 (18-21; 38-37; 55-49)


Fortitudo Moncada Agrigento: Bucci 12 (4/7, 1/3, 1/1 tl), Buford 16 (8/19, 0/3), Cuffaro 2 (1/2), Zugno 9 (3/7, 1/3), Evangelisti ne, A. Tartaglia ne, Ferraro 8 (2/3, 1/1, 1/2 tl), M. Tartaglia, Chiarastella ne, De Laurentiis 4 (2/3), Piazza 19 (3/9, 3/3, 4/6 tl), Bell-Holter 11 (1/5, 2/3, 3/6 tl). All. Franco Ciani


Givova Scafati: Di Palma ne, Crow 14 (2/4, 3/9, 1/2 tl), Fantoni 11 (4/9, 3/5 tl), Naimy 22 (4/10, 3/9, 5/6 tl), Baldassarre 5 (2/6, 0/2, 1/2 tl), Ammannato 9 (3/6, 1/3), Panzini (0/1), Perez (0/1), Matrone ne, Santiangeli 9 (0/1, 3/6). All. Giovanni Perdichizzi

In sala Stampa Giovanni Perdichizzi si è complimentato con Agrigento per la bella vittoria: “Noi siamo ancora lontani dal poter competere con Agrigento”, ha detto. 


FOTO FORTIDUDOAG

(Lega Nazionale Pallacanestro)