Rifiuti, Fontana: “La collaborazione per arginare il fenomeno di inciviltà”

Conferenza stampa questa mattina dell’assessore comunale all’Ambiente Mimmo Fontana alla presenza anche del sindaco di Agrigento Lillo Firetto.

Diversi i punti trattati sul tema dei rifiuti e della raccolta differenziata. Fontana in riferimento ai comuni vicini, i cui cittadini omettendo di fare differenziata conferiscono ad Agrigento, ha invitato alla collaborazione: “Non una guerra tra comuni ma una collaborazione per arginare il fenomeno di inciviltà”. L’assessore poi, con numeri alla mano, ha spiegato come occorre incentivare la differenziata ma al contempo controllare i dati e verificare cosa effettivamente fanno i comuni dell’hinterland. Fontana ha spiegato anche come fisiologicamente nel mese di agosto la situazione arriva al collasso perché nei comuni marinari la popolazione aumenta in modo esponenziale e di conseguenza anche il conferimento dei rifiuti. “Naturalmente- ha sottolineato Fontana – noi abbiamo fatto il possibile per trovare le soluzioni demandando alla regione le proprie responsabilità”. Fontana non ha mancato anche di lanciare qualche  frecciatina, riferendosi ai recenti comunicati di Provincia e del consigliere comunale Vullo secondo cui “l’attuale gestione dei rifiuti certifica il totale fallimento dell’amministrazione Firetto”. Per quanto riguarda il comunicato dell’ex Provincia, dove si parlava di rifiuti sparsi in diverse strade provinciali, lo stesso Fontana ha invitato la Polizia Provinciale ad effettuare ulteriori controlli in merito.