Ravanusa : pastore in manette, armi e droga nel suo ovile

A Ravanusa i carabinieri hanno arrestato un pastore di 30 anni,Alessandro Patti, per coltivazione e produzione di stupefacenti e detenzione abusiva di armi.

Nell’ovile dell’uomo i carabinieri,  coordinati dal capitano Marco Currao, hanno rinvenuto, secondo l’accusa: un fucile a pompa calibro 12 con matricola abrasa,una carabina calibro 22 priva di matricola, una pistola giocattolo alterata, priva di tappo rosso e 9 cartucce per fucile. Inoltre,sono state trovate 27 piante di canapa indiana, in fioritura, di due metri di altezza in media, pronte per essere raccolte. Il giovane, è stato tradotto nel carcere Petrusa di Agrigento, a disposizione dell’autorità giudiziaria.