Rapina a mano armato in una sala scommesse: bottino 1.000 euro

Un malvivente, con il volto coperto da un cappuccio, e dalla mascherina anticovid, armato di pistola ha messo a segno una rapina in una sala scommesse di via IV Novembre, a Favara. E’ successo sabato pomeriggio. L’individuo dopo essere penetrato nell’attività lavorativa, e si é fatto consegnare l’incasso, circa 1.000 euro.

Poi è fuggito. Scattato l’allarme sul posto i carabinieri della Tenenza dio Favara, che hanno avviato le indagini, e avrebbero già visionato le immagini di impianti di video sorveglianza, collocati lungo la strada, per cercare di risalire all’autore.