Pulizia uffici: quali sono i prodotti più adatti

 

 

Oggi più che mai, date le imposizioni necessarie dettate dalla pandemia, è importante che locali ad uso pubblico come gli uffici siano nel complesso un ambiente accuratamente igienizzato. Gli uffici, soprattutto quelli aperti al pubblico, accolgono ogni giorno molte persone per cui si presentano come una potenziale fonte batterica. 

Chi lavora in azienda, chi frequenta uffici abitualmente, ha bisogno di avere la certezza di transitare in un posto dove sia presente un accurato servizio di pulizie dei locali effettuate con prodotti per la pulizia dell’ufficio efficaci, certificati e atossici.

Uffici puliti sono una certezza per i dipendenti e per chi vi transita oltre che fondamentali per l’immagine aziendale. Ma quali sono i prodotti adatti alla pulizia degli uffici? Lo scopriamo subito in questo articolo.

 

  • Quando si effettua la pulizia degli uffici

 

 

Prima di iniziare a parlare dei prodotti adatti alla pulizia degli uffici, cerchiamo di capire quando avviene questa. La pulizia degli uffici si effettua periodicamente ogni giorno, ogni settimana oppure ogni mese. La pulizia giornaliera prevede in genere lo smaltimento dei rifiuti cartacei, il passaggio dell’aspirapolvere e la rimozione di eventuali macchie presenti sulle pareti o sui battiscopa nell’area dell’ufficio. 

La pulizia effettuata ogni settimana prevede lo spolvero accurato delle superfici, l’eliminazione della spazzatura, la pulizia dell’area adibita per la spazzatura, il lavaggio dei pavimenti. La pulizia mensile prevede in particolare la detersione dei dispenser e il lavaggio dei bagni, dei vetri e delle finestre dell’ufficio.

 

  • I prodotti 

 

 

I prodotti per la pulizia degli uffici si suddividono in base al tipo di superficie da pulire. Per i pavimenti si adoperano detergenti specifici clorurati o con pH neutro. I detergenti clorurati vengono adoperati particolarmente per i bagni degli uffici. Per passare questi prodotti si usano mop, spazzole e spazzoloni. Se nella stanza è presente molta mobilia verrà utilizzato un cotton. Se il pavimento è ampio, si userà la scopa industriale. Per le finestre, i vetri si puliscono con un detergente dedicato e con un bastone telescopico, nel caso di grandi vetrate.

 

Gli addetti alle pulizie, sempre muniti di guanti protettivi, utilizzano panni in microfibra e detergenti per togliere la polvere dai mobili dei locali. Per la pulizia dei bagni degli uffici vengono adoperati detergenti per lucidare l’acciaio e prodotti anticalcare per detergere i sanitari. Quando le zone sono frequentate da molte persone in transito, si adoperano i deodoranti per ambienti.

 

Accanto ai prodotti, per la pulizia degli uffici sono necessari degli strumenti come i sacchi dell’immondizia, che devono essere di qualità e resistenti, grandi e in grado di non rompersi per il carico della spazzatura da trasportare via.

 

Se gli uffici da pulire si trovano presso aree molto vaste come possono essere grandi centri congressi, gli addetti dovranno spostarsi con un carrello di pulizia per la riposizione e il trasporto del materiale, degli strumenti e dei prodotti. Quando si laverà il pavimento, si dovrà poi posizionare a terra il cartello di segnalazione di pavimento bagnato, per evitare che chi passa scivoli per cui incorrere in incidenti pericolosi.