“PuliAmo Agrigento”, Hamel e Bongiovì propongono al comune un progetto di sensibilizzazione ambientale

I consiglieri comunali Hamel e Bongiovì del movimento “Liberi e Solidarli”, con la collaborazione dell’associazione “SDAV”, iscritta all’albo Regionale generale delle organizzazioni di volontariato settore ambiente, propongono al Comune di Agrigento, il progetto di sensibilizzazione ambientale, denominato “PuliAmo Agrigento”. Hamel e Bongiovì, affermano: “Purtroppo, le nostre strade sono sempre più invase dalla spazzatura, nei bordi dei marciapiedi siamo oramai abituati a vedere carta, bottiglie di plastica, lattine di alluminio, mascherine chirurgiche, cicche di sigarette, e tanto altro. Siamo consapevoli, che tutto ciò provoca un danno ambientale, oltre che di decoro alla nostra città, davvero notevole. Un serio problema che non possiamo di certo sottovalutare. Siamo pure consapevoli, che a gettare per strada questi rifiuti, sono cittadini incivile ed irresponsabili, ancora incapaci di accettare le regole ed il rispetto per l’ambiente. Per questo si è ideato, con la preziosa collaborazione dell’associazione “Sdav” di Salvatore Calera, il progetto “PuliAmo Agrigento”. Chiediamo al Sindaco, principalmente di eseguire una pulizia straordinaria per l’intera città, e di aggiungere nelle vie principali, un numero congruo di cestini e vasi adibiti a posacenere. Inoltre, chiadiamo di autorizzare i componenti dell’associazione di volontariato “SDAV”, affinchè possano andare in giro per la città a titolo di volontariato, due volte alla settimana per la durata di sei settimane, ad effettuare dei controlli ed una campagna di sensibilizzazione verso chi getta i rifiuti in strada. Ci riferiamo ad esempio, a chi uscendo da un’attività commerciale, e si lascia cadere dalle mani lo scontrino, a chi accosta la lattina nell’angolo della via, a chi getta la sigaretta per terra, etc. La nostra finalità – continuano i consiglieri Hamel e Bongiovì – è quello di introdurre in città, un senso civico ancora più profondo. Ai “trasgressori che inquinano l’ambiente” sarà rilasciato una vignetta illustrativa ed educativa creata dall’associazione “SDAV”. Ringraziamo vivamente il Presidente Salvatore Calera per aver sposato insieme a noi questa giusta causa, ed il Comune di Agrigento, certi dell’accoglimento della nostra richiesta.”