“Progetto dell’accoglienza della cultura la cultura dell’accoglienza”. [VIDEO]

Le video interviste relative al “progetto dell’accoglienza della cultura la cultura dell’accoglienza”.

La cultura dell’accoglienza. L’accoglienza della cultura.
Un progetto promosso da CoopCulture per il Polo culturale di Agrigento

Una nuova strategia di integrazione. Scambio e condivisione del patrimonio culturale.

Musica, danza, comunicazione, arte, letteratura in un percorso di apprendistato “artigianale”, diventano bagaglio di crescita personale e professionale nell’ottica di nuovi modelli di condivisione interculturale.

Nell’edizione 2019, come in quella dello scorso anno, sono sempre i giovani i protagonisti: minori stranieri migranti non accompagnati e minori italiani, studenti del Liceo Leonardo di Agrigento, che attraverso i siti della cultura- Museo Archeologico Pietro Griffo, la Valle dei Templi, la chiesa di Santa Maria dei Greci- scopriranno che saranno proprio quelle che tutti intendono come differenze, le similarità che ci accomunano.

Il 26 e 28 febbraio un ciclo di visite interculturali ed emozionali con i ragazzi degli Sprar delle Cooperative Delfino e La mano di Francesco che impegnati in un progetto di narrazione, racconteranno gli oggetti del museo insieme ai loro coetanei e nuovi amici del Liceo Leonardo di Agrigento, dopo un percorso didattico di preparazione con un team di esperti della società CoopCulture, dell’Università La Sapienza di Roma e dall’Università di Palermo.

Giovedì 7 marzo in scena al Palacongressi Villaggio Mosè Agrigento il Musical dell’accoglienza “Mediterraneo mare che unisce” che prende le mosse dal noto spettacolo musicale “Camicette bianche” nato dal libro di Ester Rizzo.
Lo spettacolo include momenti musicali: dalle melodie italiane ai ritmi d’Africa attraverso una storia fatta di migrazioni incrociate.
Lo spettacolo rientra nel programma della 74 edizione del Festival Mandorlo in Fiore

I ragazzi, gli stessi che avranno presentato il museo, sfruttando la musica come metafora di integrazione, incontro, sviluppo di competenze nei giovani, oltre ogni barriera linguistica, geografica e culturale presenteranno lo spettacolo il 7 marzo alle ore 09.30 per tutte le scuole che si prenoteranno e alle ore 20.30 per le famiglie ed il pubblico del Mandorlo in fiore.

Programma
Ore 9.30 spettacolo gratuito per le scuole
Ore 20.30 spettacolo di beneficenza 3 euro | il ricavato dello spettacolo sarà devoluto alla Caritas di Agrigento per opere di beneficenza Palacongressi Villaggio Mosè Agrigento