Premio “Karkinos” e le eccellenze del territorio. A Piero Barone il premio speciale

-di Eugenio Cairone- Ci sarà anche il giovane Tenore de “Il Volo”, l’agrigentino Piero Barone, tra i premiati della seconda edizione del “Premio Karkinos” organizzato dall’Associazione culturale “Antiche Tradizioni Popolari” presieduta da Carmelo Cantone.

Sarà il “Premio Speciale” quello che verrà consegnato nelle mai del giovane che ha saputo distinguersi a livello nazionale e non solo.

Piero Barone, da grande talento del nostro territorio, rappresenta un vanto per la provincia di Agrigento. Da qui la decisione di assegnargli il riconoscimento.

Già lo scorso anno il Premio Karkinos ha avuto il successo che meritano le manifestazioni organizzate con impegno e serietà.

E come lo scorso anno, la location sarà lo Spazio Temenos in via Pirandello ad Agrigento.

Otto saranno le personalità da premiare.

Si tratta di vere e proprie eccellenze del territorio agrigentino che si sono distinte in diversi campi. Tra qualche giorno verranno resi noti i loro nomi.

Il Premio Karkinos prende spunto da un’antica moneta siculo – greca.

Karkinos vuol dire in greco “Granchio”.

Ecco, le chele del granchio come in un abbraccio, simboleggiano l’ospitalità del popolo agrigentino.

Un pregio che non si può non riconoscere perché fa parte del carattere che distingue i cittadini di Agrigento.

Per Carmelo Cantone, coordinatore instancabile dell’equipe che sta lavorando per arrivare puntuali all’appuntamento di giorno 16 dicembre, l’agrigentino ha un modo tutto suo di accogliere gli ospiti.

 

“Il vero agrigentino – dice Cantone – ti accoglie sempre con un caloroso abbraccio”.

 

Eugenio Cairone