Perseguita l’ex fidanzata, divieto di avvicinamento per 23enne

Divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa per un giovane di 23 anni di Agrigento che avrebbe perseguitato l’ex fidanzata, non accettando la fine della loro relazione. A notificare il provvedimento emesso dal Gip del Tribunale di Agrigento, su richiesta della Procura della Repubblica, sono stati i poliziotti della sezione Volanti della Questura.

Il provvedimento deriva dalle indagini condotte dagli agenti, in seguito alla denuncia-querela formalizzata dall’ex fidanzata, una ragazza agrigentina coetanea dell’indagato, per atti persecutori.

La giovane ha trovato il coraggio di denunciare quanto subìto e si è rivolta alla polizia. Il 23enne, nel dettaglio, non rassegnandosi alla fine della loro relazione sentimentale, ha posto in essere nel tempo reiterati e consistenti pedinamenti sia quando la vittima si recava a lavoro, sia quando era nella propria dimora o con le amiche. E in più occasioni si sarebbe presentato sul luogo di lavoro della sua ex.