Pallavolo Aragona, Sergio Vella: obiettivo la permanenza in A2 ma…

Domenica 26 settembre, nella splendida cornice dell’anfiteatro del prestigioso hotel della Valle di Agrigento è stata presentata ufficialmente alle istituzioni e alla stampa la Seap Dalli Cardillo Pallavolo Aragona che si appresta a disputare il campionato di Serie A2. All’evento hanno partecipato, tra gli altri, i dirigenti del club, il sindaco di Aragona Giuseppe Pendolino, il sindaco di Agrigento Franco Miccichè e l’assessore allo Sport del Comune di Agrigento Costantino Ciulla, e i rappresentanti dei principali sponsor della Pallavolo Aragona: il main sponsor Sergio Vella della Seap, Pietro Murania della Kemeco (da 19 anni sponsor della Pallavolo Aragona), Gerlando Galluzzo della Mediterranea Serramenti di Aragona e Rosario Pendolino dell’azienda “Terra Dunci”.
Il main sponsor Sergio Vella della Seap ha sottolineato l’ambizione della Società affermando: “Siamo prontissimi a vivere una stagione che si spera possa regalarci enormi e belle soddisfazioni. Il nostro obiettivo è senza dubbio la permanenza in A2. Ma giorno dopo giorno lavoriamo tutti insieme per crescere ulteriormente”. Il gran finale è stato riservato alla presentazione dello staff tecnico e delle giocatrici.
Il coach Stefano Micoli ha dichiarato: “Siamo consapevoli che ci attende un campionato di Serie A2 difficile con numerose squadre ben attrezzate e con organici importanti. Lavoriamo quotidianamente con tantissimo impegno per arrivare in buone condizioni all’esordio in campionato del prossimo 10 ottobre sul campo dell’Olbia. Sono felice di lavorare in un ambiente sano, ambizioso e con una Società molto solida. Abbiamo messo su un roster giovane, le ragazze hanno molta voglia di fare bene e mettersi in mostra”.
Per ultima ha parlato il capitano Serena Moneta (VIDEO) che, dopo aver ringraziato la società per l’ennesima riconferma in maglia biancoazzurra, ha dichiarato: “Stiamo lavorando intensamente per centrare l’obiettivo della permanenza nel campionato di A2. Sappiamo che sarà una stagione difficile ma abbiamo lo spirito giusto per fare bene e toglierci grandi soddisfazioni”.