Operazione antidroga: la “Agrigento bene” tra gli assuntori di cocaina?

Vi sarebbero imprenditori, professionisti e frequentatori di locali della movida agrigentina tra gli assuntori della droga, nello specifico cocaina giunta in Italia dalla Spagna in un traffico scoperto nell’inchiesta denominata “Borasco” che ha portato a 8 misure cautelari, tra le queste una ha colpito proprio un agrigentino. Lo riporta il quotidiano La Sicilia in edicola questa mattina. Nel corso delle indagini sono state complessivamente arrestate in flagranza 4 persone, 3 a Palermo e 1 ad Agrigento, e sequestrati oltre 6 kg. di cocaina.