“Non è stata mai presentata la Scia comunale”, polizia chiude un bar

Non ha presentato la Scia. L’attività è pertanto risultata essere abusiva. La polizia di Stato ha chiuso un bar a Canicattì. Durante quella che è stata una raffica di ispezioni, i poliziotti della squadra amministrativa del Commissariato di Canicattì, guidati dal commissario capo Francesco Sammartino, hanno controllato anche un bar. Subito è emerso che l’esercizio commerciale non aveva la Scia comunale. E’ stata elevata una sanzione di 5.000 euro, e contestualmente è stata disposta la sospensione e chiusura dell’attività lavorativa. La Scia (acronimo di segnalazione certificata d’inizio attività) è uno degli adempimenti necessari per avviare ogni tipo di attività commerciale.