No alla plastica. Al Villaggio Mose’ si inaugura la Casa dell’acqua con cashback

⁰Un’ Agrigento plastic – free? Perché no. Ci crede un gruppo di giovani imprenditori che proprio nella città dei templi vuole dare al via ad un ambizioso progetto sotto il segno dell’ecosostenibilità.

Un’ iniziativa a tutela dell’economia locale e dell’Ambiente  che partirà proprio con il nuovo anno.
A gennaio al Villaggio Mosè, in viale Cannatello n° 79, verrà inaugurata la prima “Casa dell’Acqua”. Un “casetta” appunto, all’ interno della quale verrà istallato un impianto automatico di ultima generazione che fornisce acqua di alta qualità, liscia , gassata e refrigerata dove tutti i cittadini potranno approvvigionarsi gratuitamente grazie – spiega il responsabile della Concessionaria di Agrigento Antonio Sorce – al virtuoso circuito di scambio commerciale ed economico che contraddistingue il progetto.

Il cittadino potrà avere una tessera che sarà distribuita e attivata con un credito precaricato di litri iniziali, a partire dal giorno dell’inaugurazione presso il corner Acquaditalia , accanto alla Casa dell’Acqua, dove si potranno ricevere , inoltre,  informazioni sull’utilizzo dell’impianto e sui benefici del consumo di acqua Plastic Free.
Grazie al sistema brevettato Acquaditalia , – continua Sorce – i cittadini che hanno attivato la tessera, potranno beneficiare di acqua fresca, liscia e gasata 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 e riceveranno gratuitamente, 1 litro d’acqua per ogni euro speso dai commercianti convenzionati che hanno aderito e che aderiranno all’innovativo progetto, generando un risparmio annuo che oscilla dalle 200 alle 400 euro, in base al numero dei componenti di una famiglia. Nonostante l’iniziativa sia appena partita – aggiunge il responsabile Acquaditalia – già diversi commercianti hanno aderito con entusiasmo, garantendosi prima di altri un posto in questo progetto, che punta ad inserire solo 3-4 attività per categoria merceologica, fornendo visibilità , pubblicità e informando i cittadini su quali e dove sono le attività che forniscono questo beneficio, tramite elenchi digitali scaricabili direttamente dalla casa dell’acqua o dalle pagine social Acquaditalia. Inoltre dopo un anno tutti i litri accumulati nella tessera potranno essere convertiti in buoni spesa da spendere nei negozi convenzionati, quindi non solo acqua gratuita , ma anche spesa gratuita.

I cittadini saranno informati sul funzionamento e sulla data dell’inaugurazione tramite comunicazioni digitali e cartacee che permetteranno di avere da subito 10 litri di acqua gratuita per la prova del servizio all’inaugurazione.


L’attività è già una realtà collaudata e presente in diverse Regioni e Comuni, da anni, tra cui Ragusa e provincia da circa sei anni, con risultati sorprendenti. Grazie all’impianto di approvvigionamento dell’acqua di rete trattata con sistemi di filtraggio brevettato, si potra’ usufruire di una qualità organolettica eccellente alla stregua delle migliori acque minerali imbottigliate in commercio, combattendo, contro l’inquinamento della produzione e lo smaltimento delle bottiglie di plastica, oltre a quello generato dai trasporti, favorendo una virtuosa economia circolare.