Giovane donna muore in ospedale: espiantati gli organi

Espianto di organi su una ventinovenne domiciliata a Palma di Montechiaro, deceduta all’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento.

Grazie al generoso consenso al prelievo degli organi accordato dai familiari della donna, è stato possibile attivare in tempo utile la complessa macchina degli espianti.

Tutto questo dopo che i medici hanno accertato la morte cerebrale della donna, mamma di tre bambini. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia, a firma del giornalista Nino Ravanà.

Gli organi prelevati, cornee, reni e fegato, sono finiti agli ospedali di Palermo e di Bergamo.