Mistero su alcune scritte, forse legate a piazza dello spaccio

Sono comparse “strane” scritte in arabo e tunisino su alcuni muri della via San Francesco, nel centro di Agrigento. La scoperta è stata fatta da alcuni residenti della zona, che hanno girato la segnalazione alle forze dell’ordine. Si tratterebbe di frasi, sigle, disegni che, sarebbero riconducibili a dei contrasti nati fra gruppi diversi di extracomunitari sulla gestione della “piazza” di spaccio.

Le scritte sono state realizzate durante le ore notturne, con delle vernice spray, di colore nero senza che nessuno degli abitanti, e titolari di locali se ne accorgesse. Da mesi gruppi di extracomunitari sarebbero in contrasto per contendersi lo smercio di stupefacenti nel centro storico.