Migranti: nave quarantena torna Lampedusa, proteste a bordo

La nave quarantena Moby Zazà è salpata  questa sera, alle 23,30 circa, con destinazione Lampedusa. Questa mattina la nave è stata ormeggiata alla banchina, a Porto Empedocle, per effettuare rifornimenti, in vista del viaggio verso le Pelagie  dove fara’ salire a bordo 137 migranti sbarcati, dopo un soccorso fatto dalle motovedette della Guardia costiera e delle Fiamme gialle, sull’isola e momentaneamente alloggiati alla Casa della fraternita’ della parrocchia di San Gerlando. E’ previsto che la nave riparta per tornare in rada di Porto Empedocle. Intanto, sono risultati tutti i negativi i tamponi rino-faringei ai quali sono stati sottoposti i circa 120 migrati che, in due aree separate, si trovano sulla nave. in mattinata si sono registrate delle proteste da parte di un gruppo di 14 tunisini che ha poi ottenuto di essere sbarcato. i migranti sono stati trasferiti a Villa Sikania.