Malvivente con la mascherina per il Covid19 mette a segno due rapine

Un giovane a volto coperto e con la mascherina è entrato armato di coltello e ha minacciato la titolare di un negozio di detersivi portando via circa 500 euro.
Poco dopo un altro rapinatore, sempre un giovane armato di coltello, e sempre con la mascherina, è entrato in una lavanderia, minacciando gli impiegati e rubando i soldi in cassa, circa 300 euro.
La polizia indaga sulle due rapine messe a segno, in due zone diverse di Palermo, forse dalla stessa persona.