Mafia, al via processo sulla maxi inchiesta “Oro bianco”

Slitta per un problema di salute di un imputato la prima udienza preliminare al processo, scaturito dalla maxi operazione antimafia “Oro bianco”, che ha fatto luce sul cosiddetto “paracco” di Palma di Montechiaro, la cosca mafiosa alternativa a Cosa nostra e alla Stidda. Il Gup del Tribunale di Palermo Stefania Brambille, ha rinviato al 20 dicembre. I pubblici ministeri della Dda di Palermo, Claudio Camilleri, Gianluca De Leo e Pierangelo Padova, hanno chiesto il rinvio a giudizio di tutti i 34 indagati. I difensori (fra gli altri gli avvocati Giuseppe Vinciguerra, Giovanni Lo Monaco, Santo Lucia, Daniela Posante e Francesco Scopelliti) saranno chiamati a pronunciarsi sulla scelta dei riti alternativi. Nel blitz, eseguito dai carabinieri all’alba del 13 gennaio scorso, sono state arrestate 12 persone, tra cui il consigliere comunale Salvatore Montalto, dimessosi all’indomani dell’arresto.

In carcere sono finiti Rosario Pace, 60 anni, di Palma di Montechiaro; Domenico Manganello, 46 anni, di Palma; Sarino Lauricella, 52 anni, di Palma; Sarino Lo Vasco, 53 anni, di Palma; Tommaso Vitanza, 70 anni, di Palma; Giuseppe Morgana, 36 anni, di Palma; Gioacchino Pace, 50 anni, di Palma; Salvatore Emanuele Pace, 33 anni, di Palma, Gioacchino Rosario Barragato, 60 anni; Giuseppe Blando, 46 anni, di Favara e il consigliere comunale di Palma di Montechiaro, Salvatore Montalto, 52 anni. Ai domiciliari, per ragioni legate all’età, il 74enne Calogero Lumia.

Ecco la lista di tutti gli imputati: Roberto Alletto, Giuseppe Amato, Gioacchino Rosario “Colarino” Barragato, Vincenzo Bennardo, Giuseppe Blando, Francesco Bonsignore, Salvatore Carusotto, Salvatore Curto, Vincenzo Curto, Vincenzo Fallea, Giuseppe Farini, Federico Gallea, Giuseppe Gallea, Sarino Lauricella, Maurizio Licata, Sarino Lo Vasco, Calogero Lumia, Domenico Manganello, Angelo Mangiavillano, Gioacchino “Sicilia” Mangiavillano, Rosario Meli, Vincenzo Messina, Salvatore Montalto, Calogero “U russu” Monterosso, Giuseppe Morgana, Rocco Novella, Carmelo Pace, Emanuele Salvatore Pace, Gioacchino Pace, Giuseppe Pace, Rosario Pace “Sbizzale”, Giovanni Scaccia, Salvatore Troia, Angelo Vaccaro e Tommaso Vitanza.