Licata, disposta autopsia sul corpo della donna trovata morta

Sarà eseguita questa mattina alle 10, al cimitero di Agrigento, l’ autopsia sul cadavere di Angela Antona, 48 anni, casalinga di Licata, sposata e madre di due figli, trovata senza vita con un coltello conficcato nell’addome, nella propria abitazione a Licata, dal marito. Non si sa se si sia trattato di suicidio o di omicidio. La pista più accreditata è quella del suicidio, ma viste alcune anomalie, il magistrato di turno, in servizio presso la Procura della Repubblica di Agrigento, ha disposto gli accertamenti.