Libero Consorzio, La Palermo : Nicolini ottima candidata alla guida dell’ente

In vista delle prossime elezioni del Libero Consorzio di Agrigento, Nuccia Palermo, Capogruppo al Comune di Agrigento del PDR (Sicilia Futura), propone la candidatura di una donna autorevole e di caratura nazionale ed internazionale qual è Giusi Nicolini, attuale Sindaco di Lampedusa, alla guida del rinnovato ente intermedio.

“Abbiamo la necessità che avvenga un cambiamento sostanziale delle figure che andranno a governare la nostra Provincia – sottolinea Nuccia Palermo – Siamo stanchi di vecchie immagini e di vecchi uomini che sono abituati a cambiare casacca e colori senza però cambiare le sorti della nostra terra.

Ferme le parole del Capogruppo Palermo che fa una analisi obiettiva di quello che si andrà ad avverare da qui a poco.

Abbiamo degli appuntamenti importanti – insiste la Palermo – e la gente ha bisogno di punti di riferimento nuovi e di forte discontinuità con il passato. Dopo i rallentamenti e le dispute politiche che hanno bloccato per tre lunghi anni in Sicilia questa riforma e tenuto nel limbo sia la governance, sia i servizi e sia il normale funzionamento progettuale e delle risorse umane, con l’elezione di Giusi Nicolini alla carica di Presidente questo ente intermedio importantissimo tra i territori troverebbe la persona giusta al posto giusto”.

Spero che anche la nuova assemblea provinciale – continua il Capogruppo Nuccia Palermo – possa respirare un’aria nuova senza

alcun soggetto riciclato da vecchie realtà appartenenti a vecchie logiche o sistemi di potere ormai cancellati dalla volontà popolare”.

“Tanti sono, infatti, i giovani consiglieri armati di buona volontà e di fattiva azione politica che in questo anno e mezzo di consiliatura si sono distinti per l’impegno e per l’autonomia di pensiero. Sono fiduciosa che sul nome di Giusi Nicolini si possa trovare la massima condivisione possibile che vada al di là degli schieramenti politici.”

Sono certa che il processo di rinnovamento, che i tempi e la gente ormai richiedono – conclude Nuccia Palermo – sarà accolto positivamente anche da Sicilia Futura che dovrà il prossimo 6 novembre eleggere Segretario e Presidente Provinciale. Attendiamo quindi una ventata di aria nuova ed un salto generazionale verso il futuro”.