Lega Pro – Il punto della situazione dell’Akragas e di tutto il girone C

lega pro

Lega Pro – Questo fine settimana si è giocata la 14° giornata di campionato di Serie C. Risultato pieno per le dominatrici della classifica Lecce e Catania che hanno imposto il loro calcio ai propri avversari. Intanto, l’Akragas non riesce ad uscire dal momento difficile che sta affrontando, facendo registrare un ulteriore sconfitta in casa del Virtus Francavilla Calcio che si è imposta con il risultato di 2 a 0. Come se non bastasse, i biancazzuri sono stati puniti da due ex, ovvero Saroniti e Madonia che non hanno lasciato scampo agli agrigentini. Sicuramente non è “solo” colpa della dura legge degli ex che ormai è consolidata nell’ambiente calcistico, ma è sintomo di una crisi che dura da 5 match e che attualmente non vede risoluzione.

Lega Pro – Il Lecce vola a +5, Trapani e Catania non demordono

Il Lecce si sta imponendo di forza in questo campionato di Lega Pro e con la vittoria esterna per 1 a 3 in casa del Siracusa si assicura la vetta della classifica con 33 punti. Il Catania non è da meno e fa registrare una vittoria in casa contro la formazione di Catanzaro per 1 a 0 conquistando 28 punti. Infine, il Trapani va in contro ad una parziale battuta di arresto attraverso il 3 a 3 di sabato in casa del Matera, per un totale di 25 punti. A seguire Siracusa 23, Monopoli 22, Francavilla 22, Rende Calcio 20, Juve Stabia e Regina 17 e Bisceglie 16. L’Akragas chiude la mini classificia riguardante le squadre in pericolo retrocessione con soli 9 punti.
Nel prossimo turno di campionato, che si giocherà il 18 novembre ore 14:30, la formazione di mister Di Napoli affronterà “in casa” la Fidelis Andria, un avversario che si trova in una situazione simile a quella dei biancazzuri con 10 punti in classifica. Mentre, per quanto riguarda le altre siciliane, sono in programma queste gare: Sicula Leonzio – Casertana; Trapani – Francavilla; Juve Stabia – Catania. La prima della classe ospiterà la Regina nel posticipo serale alle ore 20:30.