La Fortitudo vuole ripetersi: al PalaMoncada arriva la Virtus Arechi Salerno

Altro turno casalingo per la Fortitudo Agrigento: la squadra di coach Catalani, vittoriosa nel derby contro Ragusa, punta al secondo successo di fila contro la Virtus Arechi Salerno (palla a due alle 18). Un match importante, da affrontare con la mentalità di chi vuol recitare un ruolo da protagonista nel girone D.Uneventuale vittoria consentirebbe di salire nei piani alti della classifica. Tra le due compagini c’è già un precedente: poco più di un mese fa, in occasione della finale del girone E di Supercoppa, i biancazzurri si sono imposti 66 a 59 con relativa facilità. Sul versante opposto, i blaugrana alla cui guida tecnica c’è uno specialista della categoria come Giampaolo Di Lorenzo– hanno iniziato il campionato all’insegna della discontinuità. In particolare, lontano dalle mura amiche, il bilancio è rigorosamente in rosso con due sconfitte subite in terra pugliese e, al momento, hanno gli stessi punti in classifica della Fortitudo (4). I numeri mettono in evidenza tutte le difficoltà incontrate finora daivirtussini terz’ultimi per media punti realizzata (72) e quint’ultimi per media punti incassata (78), mentreAgrigento ha il miglior attacco (83) e la miglior difesa (65.3) Ad ogni modo, ciascuna partita fa storia a sé e poco conta che una squadra attraversi un buon momento o uno cattivo perché nel roster salernitano spiccano esperienza e qualità con il trio Rinaldi, Mennella eBonaccorso in grado di dare qualche grattacapo.Probabile starting five: Coltro, Bonaccorso, Mennella,Rinaldi, Marini.