La Corale Polifonica “Magnificat” al Giubileo delle Corali con Papa Francesco

Ci sarà anche la Corale Polifonica “Magnificat”, diretta dal maestro Sergio Caltagirone, al Giubileo delle Corali e degli Animatori Liturgici.

La tre giorni si aprirà Venerdì 21 ottobre con un Convegno formativo in Aula Paolo VI sul tema: “Cantare la Misericordia”.

Nella prima parte del Convegno interverranno il Mons. Guido Marini e Mons. Massimo Palombella.

Mentre nel pomeriggio si terrà la seconda parte dove saranno presenti Mons. Vincenzo De Gregorio e il noto teologo ed artista P. Marko Ivan Rupnik.

Nella giornata del sabato 22 ottobre la Corale Polifonica “Magnificat” insieme agli altri cantori, incontreranno il Santo Padre in occasione dell’Udienza Giubilare.

L’evento clou sarà alle ore 18 dove tutte le corali, insieme all’orchestra Fideles et Amati e il Coro della Diocesi di Roma, formeranno un unico grande coro diretti da Mons. Marco Frisina dove daranno vita ad un concerto in Aula Paolo VI dedicato alla Divina Misericordia e a San Giovanni Paolo II nel giorno della sua Memoria Liturgica.

Insieme alle corali sarà presente un Coro di voci bianche composto da circa 150 bambini.

Il concerto sarà poi trasmesso integralmente la stessa sera su TV2000 canale 28 alle ore 22:40.

Nella giornata di domenica 23 ottobre, si concluderà l’intesa tre giorni con un Pellegrinaggio alla Porta Santa e la Santa Messa nella Basilica di San Pietro presieduta da S.E. Mons. Rino Fisichella ed animata da tutte le corali intervenute.

La Corale “Magnificat” insieme alle altre corali, in fine parteciperanno all’Angelus di Papa Francesco in Piazza San Pietro e riceveranno la benedizione del Santo Padre.

E’ prevista grande affluenza dunque a Roma dal 21 al 23 ottobre, perché insieme alla Corale di Casteltermini, saranno presenti oltre 10.000 cantori provenienti da tutta Italia e da molti Paesi per partecipare a questo grande evento in programma nella Città del Vaticano. L’evento è stato organizzato dal Coro della Diocesi di Roma in concomitanza con la Nova Opera Onlus.