Investito da auto vicino alla Valle dei Templi: bambino trasferito in Germania

Il bambino tedesco coinvolto lo scorso 18 agosto nell’incidente stradale di via Passeggiata Archeologica ad Agrigento, nei pressi della Valle dei Templi, è stato trasferito in tutta sicurezza, in Germania. La decisione è stata presa dai genitori, con il benestare dei medici, non appena il quadro clinico del piccolo è leggermente migliorato. Il bambino, gravemente ferito, e tenuto per giorni in coma farmacologico, ha dunque lasciato il Trauma Center di Villa Sofia di Palermo, ed è tornato al Paese d’origine, dove si trova ricoverato in una struttura sanitaria tedesca.

Della ricostruzione su quanto è accaduto al bambino si stanno adesso occupando gli agenti della polizia Stradale di Agrigento, anche se i primi accertamenti erano stati eseguiti dai poliziotti della sezione Volanti della Questura, compreso il sequestro dell’autovettura. Il piccolo, in vacanza con la sua famiglia, è uscito dal camper, e correndo avrebbe attraversato la strada, ma è stato investito dalla Mercedes bianca, che era guidata da una venticinquenne di Ravanusa. La ragazza non s’è proprio accorta di quel bambino sbucato all’improvviso.