In escandescenza al Pronto soccorso. Polizia riporta la calma

Si sono vissuti momenti di tensione al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio”, dove un trentacinquenne agrigentino, esausto di aspettare il proprio turno ha iniziato ad innervosirsi, e alla fine ha dato in escandescenze, minacciando medici ed infermieri.

Qualcuno dei presenti, temendo che la situazione potesse prendere un’altra piega, s’è rivolto al 112, e in contrada “Consolida” si sono subito portate le pattuglie della sezione Volanti della Questura di Agrigento.

I poliziotti hanno riportato la calma. L’agrigentino ha raccontato agli agenti di trovarsi da ore in attesa di entrare in sala medici, per essere visitato. A suo carico non è stata formalizzata nessuna querela di parte.