Il parapiglia in via Crispi, due coppie si denunciano a vicenda

Dopo l’incidente stradale e il parapiglia che si sono verificati, nel pomeriggio di sabato 20 novembre scorso, in via Francesco Crispi, due coppie di Agrigento si sono denunciate a vicenda per lesioni personali. Lo scontro ha coinvolto un furgone con alla guida un ventitreenne, e accanto la fidanzata ventenne, e un’auto Volkswagen Golf, sulla quale c’erano a bordo un quarantaduenne, e la compagna quarantenne, e il loro figlio di 2 anni. I quattro adulti hanno formalizzato la querela di parte. Quanto è avvenuto potrebbe però non essere stato un incidente stradale.

I poliziotti del Commissariato “Frontiera” di Porto Empedocle che per primi sono intervenuti sul posto, avrebbero già acquisito le immagini di una telecamera che riprende alcuni fasi dell’accaduto. A quanto pare il furgoncino avrebbe investito appositamente la vettura. Poi gli occupanti, ad un certo punto, avrebbero aggredito la coppia sulla Golf, ed è scoppiata la zuffa. Cinque le persone che finirono in ospedale, tra cui anche il piccolo, dopo avere sbattuto la testa.