Il Garante della privacy torna a “bacchettare” i provvedimenti del presidente della Regione

Per il Garante della privacy non è possibile redigere elenchi di persone non vaccinate e consegnarli ai sindaci anche se con lo scopo di accelerare le campagna di immunizzazione. Così, il Garante della privacy torna ad accendere i riflettori sui provvedimenti del presidente della Regione Nello Musumeci per contrastare il Covid attraverso la vaccinazione.

A Messina, il commissario anti-Covid, Alberto Firenze, avrebbe fornito anche ai sindaci, oltre che ai medici, gli elenchi dei non vaccinati.

Da qui il richiamo della Regione al rispetto di un decalogo sull’uso di questi dati. Musumeci commenta: “Mi dicano allora come possiamo provare a convincere gli scettici a immunizzarsi”.