Frodi e truffe informatiche, soldi sottratti ad altri tre agrigentini

Ad un uomo di Agrigento hanno sottratto 100 euro dalla sua carta credito, ad una donna, anche lei agrigentina, 70 euro. E un altro agrigentino, invece, ha visto su un sito di annunci l’offertona di un telefonino a 2 euro, apparecchio comprato e mai arrivato a destinazione e da quel momento in poi sulla sua carta Postapay sono stati effettuati ben 5 prelievi per oltre 350 euro.

Frodi e truffe via web, con un lungo elenco di vittime. Addirittura i casi raddoppiate in questo periodo di emergenza sanitaria del Coronavirus.

Le tre vittime dopo l’amara scoperta si sono presentate all’Ufficio denunce della Questura di Agrigento, che si trova alla caserma “Anghelone”. I poliziotti della sezione Volanti hanno raccolto le denunce, tutte a carico di ignoti, e le hanno già trasmesse ai loro colleghi della polizia Postale.