Fortitudo ti presento il tuo avversario: Eurotrend Biella

Fortitudo ti presento il tuo avversario: EUROTREND BIELLA

di Michele Bellavia

 

Uscita sconfitta dal PalaMangano di Scafati, la Fortitudo torna a sudare tra le mura amiche del PalaMoncada in attesa della sfida casalinga di domenica contro la terza forza del Girone Ovest di A2: la Pallacanestro Biella.

Memori dell’incredibile finale dello scorso anno, quando un tiro allo scadere di Ferguson decise l’esito della gara a favore dei rossoblù piemontesi, ad Agrigento si respira aria di rivincita; la vittoria infatti, consentirebbe di agganciare proprio Biella nel gruppetto delle prime a quota 10 punti.

Dopo l’esaltante regular season 2016/17 chiusa in vetta alla classifica, i sogni promozione della Pallacanestro Biella si sono incredibilmente infranti al primo turno dei playoff. La società, tuttavia, ha cercato di dare continuità al proprio progetto affidandosi ancora una volta a coach Michele Carrea, lo scorso anno eletto miglior allenatore della serie A2.

Biella gioca un’ottima pallacanestro, ben equilibrata tra attacco (78 punti) e difesa (74 punti), elementi distintivi della mentalità impressa da coach Carrea ai suoi giocatori. Il punto di forza del roster biellese è sicuramente rappresentato dai due americani Ferguson e Bowers, giocatori complementari e di grande pericolosità offensiva. Jazzmar “Jazz” Ferguson, playmaker classe ’89 è alla terza stagione in rossoblù ed è reduce da due stagioni con oltre 20 punti di media e anche in questa prima parte di campionato si sta confermando agli stessi livelli (22.57).

Dall’Aurora Basket Jesi è arrivato Timothy “Tim” Bowers, guardia classe ’82. Nativo di Milwaukee, è un giocatore di grande esperienza avendo militato in molte squadre del nostro campionato tra serie A e A2; anche lui con tanti punti nelle mani (14 punti di media) e buon assistman per i compagni. Completano il reparto esterni la guardia classe ’94 Lorenzo Uglietti (5.71 punti) e Carl Wheatle (3.75 punti).

Cresce di stagione in stagione Amedeo Tessitori, centro classe’94 con 15 punti di media e più di 8 rimbalzi a partita, numeri che ne certificano il talento e la classe cristallina; da Brindisi è arrivato Giorgio Sgobba, ala grande classe ’92, una scommessa vinta in estate e finora ben ripagata da quasi 9 punti a partita.

Un capitolo a parte merita Albano Chiarastella ala grande classe ‘85.

L’ex capitano biancazzurro dopo sette splendide stagioni nella Fortitudo, in estate si è trasferito a Biella; è un giocatore versatile che garantisce qualità sia in fase difensiva che offensiva; per lui, il ritorno da avversario sarà un tuffo al cuore.

Dalla panchina ci sono Luca Pollone e Luca Rattalino per i lunghi che completano il roster a disposizione  di coach Carrea.

   –  Probabile starting five: Ferguson, Bowers, Uglietti, Sgobba, Tessitori –

FOTO sito ufficiale Eurotrend Biella