Fontanelle Insieme: presentato oltre all’ elezione del direttivo un nuovo progetto di riqualificazione del quartiere

A seguito dell’assemblea di quartiere svoltasi il 25 febbraio 2019, 
una nota stampa del Comitato di Quartiere Fontanelle Insieme.
Nella stessa assemblea oltre all’elezione del direttivo, si è presentato un nuovo progetto di riqualificazione del quartiere, affrontando allo stesso modo uno dei problemi principali del momento, che è quello dell’isola ecologica e delle mancate risposte da parte degli uffici competenti, in seguito alla lettera inviata il 18 febbraio 2019.

Il comitato di quartiere Fontanelle Insieme durante l’assemblea che si è tenuta il 25 Febbraio 2019 in seduta pubblica, aperta a tutti gli iscritti, ha eletto il suo direttivo ed è così costituito:

 

Presidente: Vito Lauricella;

 

Vice Presidente: Francesco Sferrazza Papa;

 

Tesoriere: Emanuele Montalbano;

 

Segretario: Salvatore Ciulla;

 

Ai quali si affiancheranno gli 8 membri neoeletti Giovanni Aversa, Nicodemo Danile, Davide Di Rosa, Enza Di Vita, Roberto Gallo Afflitto, Maria Rosa Lo Piparo, Calogero Noto e Danilo Turco.

 

Durante l’assemblea è stato presentato anche il nuovo progetto di riqualificazione del quartiere, un progetto ancora in fase embrionale che verrà ampliato con le proposte da parte di tutta l’assemblea che si è dimostrata propositiva ed entusiasta.

 

Inoltre si è discusso della problematica che più sta a cuore al momento a tutti i membri del comitato, condiviso in gran parte anche dai cittadini residenti nel quartiere e dagliinsegnanti della scuola di Fontanelle, affinché quel che resta dell’isola ecologica attualmente collocata di fronte la scuola materna, venga spostata in maniera definitiva in un’area più idonea.

 

A tal proposito il Comitato ha trasmesso nei giorni scorsi alle autorità competenti, tra cui Sua Eccellenza il Prefetto di Agrigento, una lettera, affinché si possa procedere in tempi brevi alla risoluzione del problema. Tuttavia è doveroso segnalare che a tutt’oggi sembra non aver sortito nessun effetto da parte degli organi stessi, ciò nonostante, il direttivo è già a lavoro per intraprendere ulteriori azioni, qualora non si dovesse giungere alla soluzione del problema.

 

Il direttivo inoltre sta lavorando all’individuazione di  ulteriori criticità presenti nel territorio del quartiere di Fontanelle, suddividendo in vari ambiti le azioni nel quale intende operare, con lo scopo di  valorizzare tutto ciò che può puntare ad un solo obbiettivo ovvero “migliorare la qualità della vita nel quartiere” (da anni identificato come quartiere dormitorio), risultato tanto atteso dagli abitanti di Fontanelle, motivo per il quale hanno dato fiducia al Comitato,  assegnandogli questo mandato.