“Esercizio della caccia con mezzi vietati”: denuncia e multa per un cacciatore

Un cacciatore di Canicattì, di 38 anni, sarebbe stato sorpreso nelle campagne di Serradifalco, dalle guardie del Wwf, con un fucile che poteva contenere un numero di cartucce superiore a due. La legge 157/92 sulla caccia, vieterebbe armi di questo tipo.

L’uomo adesso dovrà rispondere del reato di “esercizio della caccia con mezzi vietati”. Per lui, è scattata una denuncia alla Procura, il sequestro dell’arma da parte dei Carabinieri e una sanzione pari a 1.549 euro.